Arriva il fanalino di coda del torneo

14.03.2014 08:57

Nella seconda giornata del girone di ritorno si affrontano alla piscina del Parco del Tigullio con fischio di inizio ore 18.00 la squadra di casa e la Rapallo Nuoto.

La formazione allenata del Mister Diego Casagrande è il fanalino di coda del torneo ancora fermo a zero punti ma arriva da una grande prova contro il Torino 81 che l'ha vista cedere solo di una rete. È la prima volta in tutta la stagione che la squadra gialloblù arriva a giocare "goal a goal" fino alla fine segno del buon momento di forma.

La rosa è senza dubbio quella con l'età media più bassa e molti sono i giocatori alla loro prima apparizione in A2. Rispetto alla trionfale passata stagione culminata con la promozione la Rapallo Nuoto ha perso numerose pedine importanti, tra le quali spiccano Cagliona, Castagnola e Bonomo. A rinforzo della rosa gialloblu sono arrivati proprio tre ex giocatori della DiMeglio e cioè Amendola, Menicocci ed Olivieri che sicuramente sabato cercheranno di ben figurare. Osservati speciali i cannonieri del gruppo, il capitano Lorenzo Presti, Aniello Criscuolo e Samuele Casagrande.

Sul fronte Lavagna invece si respira grande entusiasmo per la vittoria conquistata sette gironi fa nella difficile vasca della R.N. Sori. I tre punti hanno ridato morale a tutto l'ambiente che arrivava da un periodo un po' carente di risultati durato tutta la parte finale del girone di andata. Oggi si torna nella propria vasca davanti al proprio pubblico e quindi la formazione di Mister Risso gioca senza nascondersi per i tre punti consapevole di tutte le insidie che questi incontri tra zone opposte di classica possono nascondere. Da una parte di sicuro si giocherà senza nulla da perdere, mentre sul fronte Lavagna l'imperativo è quello di fare bottino pieno.

Nell'incontro di andata si imposero i lavagnesi 19-11 giocando bene le prime due frazioni e male le ultime due. Oggi comunque la squadra che si avrà difronte sarà diversa.

In settimana si è lavorato nella propria vasca con la consueta amichevole questa volta con l'Albaro Nervi formazione di serie A1.

Ancora assente Filip Vuleta che potrebbe riunirsi al gruppo dalla prossima settimana, per il resto la formazione risulta al completo.

Arbitrano Ferrari e Ruscica.