Alla Monumentale sfida difficile

24.04.2014 11:11

Dopo la pausa pasquale riprende il campionato e la DiMeglio Lavagna'90 è ospite della Iren Torino 81 nella difficile vasca della Monumentale. Lo stop del torneo è servito a recuperare gli infortunati Giusti, Felugo e Cimarosti; settimana di riposo per quest'ultimo e primo allenamento mercoledì contro la R.N. Camogli dove il lavagnese è apparso in ottima forma nonostante il break forzato. Giusti e Felugo invece hanno svolto il normale programma pasquale e pare che i fastidi siano oramai passati. Accertamenti invece per Francesco Cotella che risente ancora di un dolore alla spalla rimediato nell'ultimo turno di quindici giorni fa; la sua presenza è comunque confermata, il suo utilizzo da decidere durante l'incontro. Rientro importante invece per Filip Vuleta che farà parte dei tredici di sabato. Da decidere ancora il suo minutaggio ma di sciuro sarà in acqua per dare il suo contributo.

La sfida di sabato è un punto chiave per i ragazzi di Mister Risso per capire se, a salvezza oramai ampiamente acquisita, si può ambire a traguardi più ambiziosi; ad oggi la classifica vede cinque squadre in appena sette punti, con la DiMeglio sotto di due lunghezze dalla Trieste Pallanuoto (seconda) e sopra di una dalla R.N. Sori (quinta).

Partita quindi difficile quella di Torino, contro una formazione che in casa ha totalizzato 16pt perdendo solamente due volte e pareggiandone una contro la "corazzata" S.M. Verona. Quest'anno la rosa dei piemontesi si è rinforzata parecchio grazie al ritorno del portiere Andrea Rolle dopo l'esperienza a Savona nella massima serie e del mancino Tommaso Seinera. Pezzo da novanta e punto di riferimento per tutti, la bandiera della squadra, secondo nella classifica cannonieri con 48 reti, il macedone classe 1981 Ivan Vuksanovic.

Fischio di inizio ore 18.30 arbitrano Barletta e Pascucci.