La vittoria del cuore

04.05.2014 00:47

Vittoria del cuore quella di stasera da parte dei ragazzi della DiMeglio Lavagna'90 che si impongono sulla Pallanuoto Brescia per 9-4. Vittoria del cuore per questo sfortunato anno pieno di infortuni e vittoria del cuore dedicata alla premurata scomparsa della madre di Daniele Parisi oggi assente e rimasto vicino alla famiglia. 

Squadra e società proprio venerdì si sono recate a Civitavecchia per il funerale di Rosaura e poter quindi stare vicino all'amico e compagno di squadra Daniele.

La vittoria di oggi è dedicata a Rosaura ed a Daniele che ha passato momenti parecchio difficili in questi ultimi mesi.

Ma veniamo alla gara. Dopo il minuto di silenzio fatto osservare per Rosaura l'incontro viene sbloccato alla prima superiorità numerica da Giusti, servito splendidamente da Felugo migliore in acqua. Raddoppia Cimarosti e nel finale di tempo Giovanni Graffigna nega a Foresti di accorciare neutralizzando un penalty.

Seconda frazione giocata in modo analogo alla prima. Felugo segna in superiorità e Casazza con una gran goal da posizione di centroboa porta lo score sul 4-0 a metà gara.

Nella terza frazione, prima Cimarosti con una grande conclusione da fuori e poi ancora Felugo, con uno splendido pallonetto a giro da 7 metri, portano i biancoblú sul 6-0. Giovanni Foresti e 3'16" dalla fine del periodo mette a segno la prima rete bresciana e poi qualche disattenzione difensiva regala due reti agli ospiti. A 3" dallo scadere l'asse Cimarosti-Casazza confeziona un'altra ottima giocata che permette a quest'ultimo di riportare i biancoblu sul +4.

Ultima frazione dove trovano spazio i più giovani e proprio Luce classe 1999 mette a segno la sua seconda rete stagionale chiudendo la gara sul 9-4 a favore della DiMeglio Lavagna'90.

Ottima la prova del gruppo in termini di gioco e di sacrificio per sopperire alle pesanti assenza di Cotella e Parisi e non sentire il "tour de force" di venerdì per poter stare vicino all'amico Daniele.

Da segnalare per la DiMeglio Lavagna'90 Felugo, Casazza e Cimarosti autori di due reti cadauno e di Graffigna decisivo in parecchie situazioni.

Per la Pallanuoto Brescia Tortelli autore di due reti.

DIMEGLIO LAVAGNA'90 - PALLANUOTO BRESCIA: 9-4

(2-0, 2-0, 3-3, 2-1)

Di Meglio Lavagna ’90: Graffigna, Risso, Governari, M. Pedroni, Giusti 1, Cimarosti 2, Vuleta, L. Pedroni, Felugo 2, Martini 1, Bianchetti, Luce 1, Casazza 2. All. Risso.

Pallanuoto Brescia: Introzzi, Shimizu, Zugni, Lambruschi, Maitini, Pederzoli, Tortelli 2, Foresti 1, Sekulic, Boccali, Pietta 1, Turati, Buizza. All. Foresti.

Arbitri: Bensaia e Valdettaro.

Superiorità numeriche: Lavagna 2/9, Brescia 2/14 + 1 rigore.

Note: usciti per limite di falli Giusti e Martini (L) nel quarto tempo. Espulso Shimizu (B) nel quarto tempo per gioco violento. Nel primo tempo Foresti (B) ha fallito un rigore (parato).